La nostra valigia è sempre pronta e quindi dove andiamo?……Firenze!

Incuriositi da una puntata di “4 Hotel” condotta dallo Chef Bruno Barbieri, che presentava i Boutique Hotel di Firenze siamo stati colpiti proprio da uno di questi in particolare. Così grazie a questo spunto, le nostre scorribande del gusto ci hanno portato ad organizzare un bel soggiorno fiorentino prenotando presso l’HOTEL HOME FLORENCE di Piazza Piave, 3.

Situato nelle immediate vicinanze del fiume Arno l’hotel home florence è un boutique hotel non convenzionale, dove la predominanza assoluta del bianco diventa filosofia e lusso.

Ogni spazio è pensato e progettato per esaltare la bellezza dell’antico palazzo nobiliare che accoglie questo design hotel a 4 stelle di sole 39 camere. Il concept è firmato cyrus company, che da decenni costruisce interni seguendo un immaginario di lusso, inconsueto e sofisticato.

Messo il piede giù dal treno e imboccata all’uscita della stazione Santa Maria Novella ci imbattiamo già nella prima sorpresa di questo viaggio, proprio prima di attraversare la strada incontriamo due nostri cari amici, emozionati dallo stupore di questa coincidenza ci mettiamo subito d’accordo per organizzare la giornata insieme.
Ci dirigiamo verso l’Hotel, sbrighiamo le classiche formalità e ci ritroviamo di nuovo in strada per il pranzo…
Come è nostra usanza fare, prima di affrontare un viaggio, consultiamo e chiediamo informazioni agli amici del nostro blog che conoscono la nostra destinazione e la risposta dei nostri Soul Advisor locali ci ha dato moltissimi spunti e dritte su dove mangiare e degustare le migliori prelibatezze della città.
Per il giorno di arrivo e per un pranzo veloce e informale il consiglio è stato di dirigerci verso il mercato centrale, un mercato coperto pieno zeppo di chioschi dove mangiare e assaggiare in un colpo solo tante specialità locali:

E dopo il pranzo ci aspetta una bella passeggiata:

Immersi nella maestosità della Galleria degli Uffizi:

Arrivata ora di cena, cogliamo il suggerimento dei nostri Soul Advisor fiorentini e ci dirigiamo quindi alla Trattoria il Francescano di Largo Piero Bargellini, 16. Qui abbiamo assaporato un antipasto a base di crostini e bruschette toscane, una pappa al pomodoro e dei pici toscani cacio e pepe e per concludere due dolci, il tiramisù del francescano a base di biscottini di Prato e vin santo e i classici cantucci e vin santo. Tutto veramente ottimo in una calde ed accogliente atmosfera proprio a lato della Basilica di Santa Croce. Nella galleria fotografica della cena trovate l’intero menù con i prezzi.

Altro giorno e altre meraviglie, andiamo verso le Gallerie della Accademia ad ammirare il David:

Per pranzo optiamo per una gustosa soluzione street food e ci dirigiamo verso Via dei Neri, il tempio del cibo da strada. Qui assaggiamo la mitica schiacciata fiorentina dell’osteria All’Antico vinaio:

Altra soluzione di street food assolutamente da provare e situata sempre in Via dei Neri è La Prosciutteria, con la loro buonissima e veramente eccellente schiacciata:

E’ ora di cena e se volete un consiglio su dove mangiare un’ottima fiorentina allora andate al ristorante Vecchia Firenze in Borgo degli Albizi 18n/76r, noi ci siamo trovati benissimo:

L’avventura continua tra scorci meravigliosi e capolavori dell’arte a Palazzo Pitti:

Un certo languorino ci porta questa volta a pranzo in un luogo spettacolare. Ci troviamo sulla terrazza View on Art del Ristorante Robiglio, all’interno dell’Hotel Medici di Via dei Medici 6. Le immagini parlano da sole:

Il nostro intenso viaggio a Firenze di conclude con una cena strepitosa al ristorante Gran Caffè San Marco in Piazza di San Marco, 11:

Per il momento da Firenze è tutto…il viaggio di Soul Food Cibo per Rinascere continua…STAY TUNED!

Foto Credit © SoulFood CpR – Francesca e Luca "Ronka" Roncadin –