In occasione dello showcooking per la Fiera Cucinare – per piacere per mestiere – 2020 alla Fiera di Pordenone abbiamo presentato un modo diverso e divertente di gustare un petto di pollo. Queste polpette sono accompagnate da una maionese “diversa” senza rinunciare al gusto e alla piacevolezza di ingredienti sani e nutrienti.

Ingredienti:
  • 250 g di petto di pollo macinato
  • 2 cucchiai di quinoa soffiata macinata
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Latte vegetale q.b.
Per l’impanatura:
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 2 cucchiai di acqua naturale
  • Quinoa soffiata q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Sesamo bianco e semi di chia q.b.
  • Olio EVO q.b.

Per la ricetta della “maionese diversa” clicca qui

Procedimento:

In un’ampia ciotola unire il macinato di pollo, lo zenzero grattugiato, il sale e il pepe. Iniziare a lavorare il composto. Aggiungervi la quinoa soffiata precedentemente macinata con l’aiuto di un mixer. Continuando ad amalgamare il composto, inserire alcuni cucchiai di latte vegetale. A questo punto si otterrà una consistenza ben amalgamata, compatta e lavorabile. Se dovesse risultasse ancora slegato, aggiungere ancora alcuni cucchiai di latte vegetale.

Con l’aiuto di due fogli di carta da forno leggermente oliati, stendere l’impasto arrivando ad ottenere un’altezza di circa 1,5/2 cm. Togliere la carta forno che copre l’impasto e con l’utilizzo di un coppapasta formare dei medaglioni. Preferibilmente, prima della cottura, farli riposare in frigo per almeno 10 minuti.

In un’altra ciotola preparare la pastella per l’impanatura con la farina di ceci e l’acqua. Se la pastella risultasse troppo liquida, aggiungere ancora mezzo cucchiaio di farina di ceci, infine aggiustare di sale e pepe. In un altro contenitore, miscelare la quinoa soffiata, il sesamo, i semi di chia. Impanare la superficie dei medaglioni passandoli prima nella ciotola della pastella e successivamente in quella della quinoa.

Prima di infornare aggiungere un paio di cucchiaini di olio evo. Infornare a 180 gradi per una ventina di minuti o comunque fino a completa doratura, avendo cura di girarli, durante il tempo di cottura, almeno un paio di volte.

Polpettine di Pollo in crosta di quinoa soffiata Cucinare 2020

 

 

Foto Credit © SoulFood CpR – Francesca e Luca "Ronka" Roncadin –