cibo sogood food blogger miglior ricetta

Incuriositi dal nome di questa grande manifestazione bolognese Cibò SoGood!, che richiama i versi di una memorabile canzone di James Brown, abbiamo inviato in modo totalmente spensierato, la nostra ricetta home made per partecipare al contest tra i Food Blogger italiani. Quando un bel giorno l’organizzazione ci ha comunicato che, dopo una severa selezione, la nostra ricetta aveva sbaragliato l’agguerrita concorrenza, approdando direttamente all’ambita finalissima, da disputarsi dal vivo, sul palco della grande kermesse di Bologna.

pici soul food

Qui trovate la nostra ricetta finalista: Pici toscani fatti a mano con crema di cavolo romano, pecorino sardo e olio Tergeste, granella di noci e bacche di pepe rosa.

Con l’emozione a 3000 attendiamo il giorno fatidico preparando e selezionando accuratamente tutti gli ingredienti. Fosse stato per la Francesca sarebbero bastate solo una forchetta ed un cucchiaino, io invece, attento ragioniere, ho pensato bene di portarci dietro praticamente quasi tutta la nostra cucina, con la grande gioia della Frà…

Caricati 4 Trolley di attrezzatura, partiamo alla volta di Bologna. Come parte del premio l’organizzazione ci ha gentilmente offerto sistemazione presso il bellissimo Boutique Hotel “Il Guercino” 4 stelle.

L’Hotel, dotato anche di palestra e SPA, unisce un mix tra antico e moderno, ed è diviso in 5 tipologie di camere: Standard, Superior, Junior Suite, Family Room, Flower Suite, tutte estremamente curate nei dettagli e dotate di frigo bar, aria condizionata, TV LCD, telefono, bollitore per thè e caffè. Servizio Wi-Fi e uso del Fitness corner e delle biciclette gratuito. La nostra camera era una graziosa bomboniera, pur dotata di tutto ciò che serve, con anche un terrazzino privato. Veramente degna di nota la colazione, con una ricchissima varietà e offerta di prodotti del territorio, light, healty (come piace a noi) e freschi. Ci ha colpito la presenza di un angolo delle tisane, della pinza bolognese e la macchina dello yogurt fresco.

Complice la bellissima giornata ci dedichiamo ad una bella passeggiata verso il centro della città.

Arrivata ora di cena, abbiamo pensato bene di allenare le nostre papille gustative alla ricerca del miglior tortellino di Bologna. Alla luce di tutti i consigli ricevuti, la scelta è caduta sulla Bottega Portici di Via dell’Indipendenza, 69. Il “progetto” della Bottega si trova direttamente all’interno del famoso e blasonato ristorante “I portici”, stella Michelin con lo Chef Agostino Iacobucci. Difficile descrivere la strepitosa bontà della pasta che abbiamo mangiato, preparata a vista davanti a noi e cucinata al momento con grande maestria. La gentilezza con cui siamo stati accolti è stata un plus impagabile che ha reso la nostra serata stellare.

Durante questa due giorni bolognese non potevamo dimenticare di passare dal “Panino” in Via Galliera, 91, il famoso locale di Bologna che offre panini gourmet, fatti al momento e da poter scegliere all’interno di un infinito menu. Se poi non si dovesse trovare il proprio gusto preferito si può addirittura personalizzare il panino con il proprio gusto preferito. Complimenti ragazzi! Un pane eccezionale che sembrava una schiacciata/pizza bianca, farcita alla perfezione.

Arrivato il fatidico giorno della finale, ci dirigiamo verso l’imponente e bellissima Piazza Maggiore, entrati all’interno dello storico palazzo Re Enzo, che si affaccia proprio sulla piazza, restiamo colpiti dalla ricchezza di proposte agroalimentari della manifestazione, curata in ogni dettaglio, con tanti prodotti, vini, assaggi e pietanze da scoprire e degustare.

Entrati nel maestoso palazzo, veniamo accompagnati all’interno delle cucine professionali in cui troviamo decine e decine di grandi Chef professionisti, tutti intenti a preparare le bontà da servire agli ospiti. Disfatto i “bagagli” io e Francesca ci mettiamo subito all’opera, preparando pasta fresca per circa 40 persone.

soul food Francesca prepara i pici toscani

Tra una stretta di mano, una chiacchera con gli Chef presenti, cercando di “rubare” con gli occhi dalle loro sapienti mani, arriva il momento di salire sul palco del salone del Podestà.

Qui in un turbinio di persone, sentimenti, cose da fare e preparare, conosciamo Monica la nostra “sfidante”…3…2…1…parte la sfida finale tra le due ricette…

È stata una vera sfaticata, ma ne è valsa la pena! Ci siamo portati via quasi l’intera nostra cucina, scarrozzando 4 trolley per kilometri e kilometri…abbiamo iniziato a preparare la pasta alle 9 di domenica mattina ☺️…, nel caos generale ci siamo anche persi il minipimer (la Francioschia non vedeva l’ora di comprarne uno nuovo…).

La nostra sfidante, di Bologna, con il suo food blog Tortellini&CO giocava in casa ed è stata veramente bravissima con la sua ricetta dal nome “Via Emilia” preparando crostini con asparagi, fiammiferi di Parma al balsamico tradizionale Dop, scalogno, briciole croccanti di Parmigiano Reggiano e profumo di limone.

cibo sogood bologna luca e francesca soul food

Forse noi siamo stati dei pazzi a pensare di poter fare una pasta fresca dal vivo e per così tante persone, però, alla fine, abbiamo ricevuto i complimenti da tutti i presenti…ma ci siamo messi in gioco, abbiamo conosciuto tanti grandi professionisti e tante belle persone!

Luca e Francesca cibò sogood bologna

Torniamo a casa con un bel secondo posto tra i food blogger italiani partecipanti al concorso, ma la prossima volta la nostra ricetta sarà una bella insalata 🥗 gourmet…🤪🤣🤣🤣.

Soulfoodcpr secondo classificato migliori ricette d'Italia

Grazie a tutta l’organizzazione di Cibò So Good! che ci ha fatto sentire come a casa e a Parovel vigneti oliveti dal 1898 per averci consegnato la sua perla più preziosa, l’olio inedito Tergeste dop “Unico”, impreziosito dalla creatività dell’etichetta ideata dalla penna del Maestro Stagni.

Con un bacione a Bologna il viaggio di Soul Food Cibo per Rinascere continua, verso nuove avventure e nuovi territori del gusto…MaMAn

Luca e Francesca cibò sogood bologna

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato a Cibò So Good 2019 e hanno contribuito a raggiungere questo grande successo. Ci vediamo alla prossima edizione! #CibòSoGood2019 #SaporidItalia Confcommercio Ascom Bologna I Ristoratori di Confcommercio Ascom Bologna CLUB Cuochi Bolognesi Unione Cuochi Bolognesi Amatriciana Qualità Italiana SfogliAmo PUMMÀ - Bologna TPOH - The Pursuit Of Happiness ilGin.it A Scuola Di Gusto Vivi Appennino Mutua Salsamentari 1876 Parmigiano Reggiano Pivetti Azimut Pastificio Andalini Felsineo Selezione Famiglia Raimondi Pera Emilia Romagna IGP

Foto Credit © SoulFood CpR – Francesca e Luca “Ronka” Roncadin –