Ingredienti

(Per 4 persone)

350 g di pasta corta integrale (in questo caso abbiamo usato le mezze penne)

20 pomodorini ciliegie

4/5 cucchiai di pangrattato

4 cucchiaini di pecorino grattugiato

10 foglie di basilico

60 g di feta sbriciolata

500 g di passata biologica di pomodoro

1 spicchio d’aglio

4 cucchiaini di olio evo

Sale e pepe q.b.

1 cucchiaino di zucchero

Preparazione

Pulire e tagliare a metà i pomodorini. Metterli ad asciugare su un tagliere cospargendoli con un po’ di sale. Intanto preparare la salsa in una casseruola, aggiungendo l’olio, aglio e un paio di foglioline di basilico, spezzettandole con le mani.

Far soffriggere, togliere l’aglio e aggiungere poi la salsa, condendola con un po’ di sale, pepe e lo zucchero. Far sobbollire per almeno una ventina di minuti, finché la salsa non si sia un po’ rappresa.

Nel frattempo prendere i pomodorini, asciugarli con della carta assorbente e sistemarli su di una pirofila da forno. In una ciotola mettere il pangrattato e il pecorino grattugiato con un po’ di pepe e mettere questa panura sui pomodorini. Irrorare i pomodorini con due cucchiaini di olio evo e metterli in forno preriscaldato a 160 gradi per almeno 20 minuti. Quando sono cotti, gratinarli con il grill del forno per altri 5 minuti.

In una pentola far bollire l’acqua e cuocere la pasta al dente. Scolare la pasta e metterla in una ciotola, condendola con la salsa di pomodoro precedentemente preparata, la feta sbriciolata e le foglie di basilico rimanenti.

Impiattare e aggiungere alcuni pomodorini gratinati.